01/16/13

Allarme 2.0: come difendersi dagli hacker

Amici, questa mattina ho assistito all’intervista realizzata nel corso della trasmissione “Uno Mattina” all’hacker Fabio Ghioni, riguardo i pericoli presenti nel mondo della rete, il margine di crescita che questo avrà nel prossimo futuro e la regolarizzazione informatica come espediente di prevenzione. Avevo intenzione di pubblicare il video di riferimento, ma a quest’ora non è ancora disponibile e così ho preferito pubblicarne un altro altrettanto interessante che offre una sintetica ma esaustiva visione d’insieme su ciò che è oggi il mondo di Internet, in che direzione sta andando e come rapportarci ad esso.

Seguite il re degli hacker ai microfoni del Tg3, noi ci rivediamo subito dopo…

…Eccoci di nuovo insieme. E allora, in questo momento scommetto che state pensando tutti al fenomeno Facebook. Quanta paura vi fa, dopo aver seguito quest’intervista?… Tanta. E’ la stessa sensazione che ho provato quando l’ho ascoltato, per questo ho pensato di mettervi al corrente di quanti siano i pericoli nei quali incorriamo ogni volta che accendiamo il computer e, in particolare, quando ravviviamo il nostro alter ego virtuale. Oggi viviamo in una società “iperaperta” nella quale non esistono più segreti e tutti giochiamo a carte scoperte. Perciò è importante sostenere a grandi lettere la circolazione del nostro libero pensiero (altrimenti sarebbe meglio non esserci affatto), ma farlo con cautela, informandosi prima di compiere una mossa, avendo piena coscienza dei tasti che si vanno a toccare.